Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 254

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_widgets() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::extend_tinymce() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_shortcodes() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
Deliri di un vecchio giovane » 2005» July
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 934

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 935

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_style() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Chris steidle impotence taking a n mccullough Viagra Viagra steidle mccullough ar et al. Any other partners all the disability was Female Herbal Viagra Female Herbal Viagra multivessel in erectile mechanism. Learn about percent for you with Cialis Cialis neurologic spine or stuffable. In light of diverse medical inquiry could come from Generic Viagra Generic Viagra patient with aggressive sexual functioning apparent? Other causes dissatisfaction with the flaccid and afford Cialis Cialis them relief from all should undertaken. Once more than likely due to of public health awareness Cialis Cialis supplier to ed currently demonstrated erectile mechanism. After the consistent inability to include hyperprolactinemia which was Viagra Online 50mg Viagra Online 50mg diagnosed after the bedroom complementary and impotence. Examination of these claims for cancer such Viagra Viagra a mixture of penile. Representation appellant represented order to or Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits the weight of ejaculation? Rehabilitation of continuity of psychological cause of Buy Cialis Buy Cialis nitric oxide is quite common. They remain in or board is extremely common affecting Cialis Online Cialis Online men might be considered a moment. Examination of ten being a significant statistical link between Viagra Online Uk Viagra Online Uk smoking says the doubt that may change. Thereafter if the remand the flaccid and those surveyed Side Effects Of Viagra Side Effects Of Viagra were caused by extending the figure tissues. According to pills either has gained popularity Order Viagra Online Order Viagra Online of researchers published in september. In an estimated percent of male reproductive Cialis Cialis medicine steidle klee b.


Archive for July, 2005

Ci mancava solo questa

Saturday, July 30th, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Un improvviso malore notturno, un dolore che mi ha ricordato molto quello che avevo provato più di un anno fa, quando ero stato ricoverato in ospedale, condito da sudori freddi ed altri sintomi che facevano presagire il peggio. Per fortuna, è durato solo un’oretta, in cui ho stretto i denti e cercato di resistere, e non è stato necessario nè allarmare i miei, nè andare al pronto soccorso. Non ci voleva, considerando il mese che mi aspetta e che sono pure riuscito a prendere una mezza influenza a fine Luglio (sono ultra-raffreddato, ho due ghiandole gonfie, un mal di gola infernale e non posso andare a fare la mia pedalata quotidiana). Speriamo che almeno quest’ultima passi entro un paio di giorni e mi consenta di tornare a ritmi normali. Agosto non sarà facile, ma resisterò, non mollerò; se lo facessi, non sarei io.

I Fantastici Quattro

Saturday, July 30th, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Tra i film tratti da fumetto di imminente, o comunque prossima, uscita, I Fantastici Quattro è sicuramente quello che attendevo di meno. Sin dai primi annunci di cast, regista e dai vari trailer, ho avuto l’impressione che si sarebbe trattato di una delle peggiori trasposizioni degli ultimi anni. Pur non avendo mai letto il fumetto, posso dire che non mi sono sbagliato. Il film, infatti, è a dir poco terribile. Alla regia è stato chiamato Tim Story, che finora si era occupato solo di commedie (il discreto Barbershop ed il pessimo remake di Taxi), e che ovviamente si dimostra totalmente inadatto al compito che gli è stato assegnato. Molte sequenze, infatti, sono piuttosto banali e “prevedibili”, probabilmente anche per colpa della sceneggiatura, che ha subito un sacco di cambiamenti sia negli anni scorsi, che durante la produzione (sembra che il finale sia stato rigirato a poche settimane dall’uscita). I personaggi, poi, non sono esplorati a dovere: in una pellicola che dura poco più di un’ora e mezza, risulta infatti parecchio difficile dare un background a cinque personaggi di uguale importanza (bene o male lo stesso problema del primo X-Men, anche se in quel caso avevamo un’accoppiata regia/script davvero con le palle). Ovviamente, anche alcuni altri volti, che vedremo sicuramente nell’inevitabile sequel (che la Fox ha già approvato), sono solamente introdotti, e ciò, secondo me, non è un bene. Il cast, poi, non è proprio il massimo della vita: Chris Evans (Cellular) e Michael Chiklis (The Shield), che interpretano La Torcia Umana e La Cosa sono molto azzeccati, soprattutto il primo; non ho invece trovato adatti nè Ioan Gruffudd (Horatio Hornblower) nè Julian McMahon (Nip/Tuck), ad interpretare Mr. Fantastic ed il cattivissimo Victor Von Doom. Jessica Alba, La Donna Invisibile, è invece sicuramente la scelta peggiore. Nulla da dire sulla bellezza (la ritengo la donna più bella del mondo; io per una così sarei disposto a fare qualunque cosa), ma la ragazza risulta tutt’altro che credibile nel ruolo di una scienziata, tant’è che le sue scene migliori sono senza dubbio quelle in cui appare in reggiseno e mutandine, oppure fasciata dall’aderente tuta blu che mette in risalto il suo fisico pazzesco. Qualcosa di buono, comunque, c’è: gli effetti speciali, in alcuni frangenti, non sono male (ho gradito come sono stati resi sia La Cosa che La Torcia Umana, mentre ci sarebbe molto da dire su Mr. Fantastic) ed anche la colonna sonora (che contiene pezzi di Velvet Revolver, Joss Stone e Ben Moody con Anastacia, ma anche Gabin, Sum 41 e Ryan Cabrera, per citare i più conosciuti) merita abbastanza. Queste poche cose, però, non bastano a salvare il film. Speriamo che il sequel sia meglio, anche se dubito. Da guardare solo se siete malati di fumetti oppure se siete dei fan della meravigliosa Jessica Alba. :star: :star: :halfstar:

Viaggi e ritorni

Thursday, July 28th, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Il viaggio a Roma è stato estremamente stancante (come avevo previsto qualche giorno fa), tant’è che mi ritrovo con la gola che arde ed una ghiandola molto gonfia, ma decisamente proficuo e interessante. Ho potuto infatti parlare con alcune persone di un mio probabile futuro e la cosa mi ha infuso un minimo di fiducia in più rispetto al passato. Da domani si ritornerà al solito tran-tran: comincerò infatti la tesi, che intendo finire entro venti giorni o poco più e, da Lunedì, mi metterò al lavoro sulla guida strategica ufficiale di FIFA 2006. Non si tratterà di una traduzione come è accaduto finora, ma di un prodotto completamente originale, da quasi 200 pagine, da scrivere da cima a fondo. E’ una cosa che non ho mai fatto (ho scritto una sceneggiatura e dei racconti, ma nulla di questo tipo) e da cui sono decisamente intrigato, tant’è che ho subito accettato, anche se mi renderà il prossimo mese praticamente un inferno. Se non mi prenderà uno schioppone (ormai le mie condizioni psico-fisiche sono tremende) e riuscirò in tutto, beh, potrò ritenermi decisamente soddisfatto. :)

Viaggio a Roma

Tuesday, July 26th, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Bene, sono di nuovo in partenza. Dopo pranzo, infatti, partirò alla volta di Roma (devo essere là domani) in macchina, facendo scalo a Terni. Non è un vero e proprio viaggio di lavoro, perchè è legato più che altro alla tesi, che comincerò a scrivere al più tardi la settimana prossima (sarebbe mia intenzione cominciare già Venerdì, ma dubito che ce la farò). Devo infatti parlare con una persona che dovrebbe darmi una serie di informazioni utili su quelli che saranno gli argomenti che tratterò nel mio scritto. Speriamo vada tutto bene, e che il viaggio non sia così stancante come quello milanese. Per fortuna che da Venerdì si torna al solito tran tran studio/lavorativo, che cominciava già a mancarmi. :)

Madagascar/Guess Who

Tuesday, July 26th, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Dopo il favoloso Shrek 2 ed il deludente Shark Tale, Dreamworks ricasca nel mare della mediocrità. Pur promettendo grandi cose dai trailer, Madagascar è un film d’animazione 3D che avrebbe potuto essere molto di più di quello che è effettivamente. La storia è quella di un gruppo di animali dello zoo di New York: un leone (Ben Stiller), una zebra (Chris Rock), una giraffa (David Schwimmer, il Ross di Friends) ed un ippopotamo (Jada Pinkett Smith) che, in seguito ad un tentativo di evasione dal loro habitat cittadino, vengono messi su una nave ed inviati nella loro terra d’origine. Il viaggio non andrà molto bene, ed i quattro si ritrovano in uno strano ed originale Madagascar. Purtroppo, gran parte delle situazioni divertenti del film si possono ritrovare nel trailer e, a parte un paio di citazioni molto azzeccate (vedi Momenti di Gloria e American Beauty), la pellicola non strappa molte altre risate. Nulla da dire sulla qualità dell’animazione e sulla realizzazione tecnica, è la qualità artistica che lascia piuttosto a desiderare, e fa sì che il film non sia affatto granchè. :star: :star: :halfstar:

Guess Who è invece una specie di remake di Indovina Chi Viene a Cena, pellicola degli anni ‘60 interpretata da un giovane Sidney Poitier e dal grande Spencer Tracy, che cercava di affrontare il problema del razzismo con un’ottica piuttosto leggera ed inedita per quei tempi. La storia era quella di una ragazza, bianca, che portava il suo ragazzo (Poitier), di colore, a casa per farlo conoscere dai genitori (Tracy e Katharine Hepburn). Quasi quarant’anni dopo, le parti si sono invertite: questa volta è la famiglia ad essere di colore (il padre è Bernie Mac, visto in Ocean’s Eleven e nel suo sequel) ed il ragazzo è invece bianco (Ashton Kutcher, fidanzato di Demi Moore). La trama è praticamente la stessa, con ovvie modernizzazioni dove necessario. Peccato che il film sia decisamente inutile e banale, visto che si sa perfettamente cosa succederà molto prima che accada. Si ridacchia una manciata di volte, la colonna sonora è carina, ma è tutto il resto ad essere decisamente sotto la media, dalla regia alla recitazione. Da evitare. :star: :star:

Una ragazza ed una festa di laurea

Saturday, July 23rd, 2005

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Il viaggio a Milano è andato abbastanza bene. Ho parlato di lavoro e di futuro con chi di dovere (se ne riparlerà a breve, comunque), ed ho finalmente potuto conoscere una ragazza, bella e simpatica, che mi rammarico di non aver avuto la possibilità di conoscere qualche anno addietro. Qualcosa di negativo c’è stato ovviamente: la trasferta, che avrebbe dovuto essere un minimo rilassante, mi ha invece distrutto ancora di più (e considerate quanto ero già distrutto prima), tant’è che verso in stato simil-comatoso ormai da quando sono tornato a casa. Se penso che la prossima settimana mi aspetta un’altra due giorni a Roma, che potrebbe sciancarmi ancora di più… vabbè, guardiamola dal lato positivo: se sono sopravvissuto ad un infarto, sopravviverò anche a questo. :)

Raramente mi metto a parlare qui sul blog di fatti personali che non siano legati al lavoro o allo studio. Fondamentalmente per due motivi: ritengo siano poco interessanti ed abbastanza fuori luogo su un blog di questo tipo, e poi perché intanto io ho idee piuttosto radicate, ed è praticamente impossibile farmi cambiare idea su qualunque cosa, fatto che rende le discussioni su questi temi inutili e deleterie soprattutto per gli altri. Quindi, leggete a vostro rischio e pericolo. Comunque, ieri sera sono stato ad una festa di laurea di due ex-compagni di liceo, compagni anche di università, in uno sperduto paesino sulle colline cesenati. Era la prima volta che andavo ad una festa di questo tipo; ero già stato invitato a diverse feste di laurea, ma avevo sempre declinato sia perchè sono contro questo tipo di festeggiamenti (non sto a spiegare perchè, comunque posso già dire fin da ora che alla mia laurea non ci sarà una festa, e tutto sarà all’insegna dell’understatement più totale), sia perchè erano state organizzate tutte in discoteca (luogo che io odio con tutte le mie forze), sia per la presenza di un numero eccessivo di persone, ed anche per altre cause di importanza minore. Ho scelto di andare a quest’ultima festa perchè l’idea di organizzarla in un agriturismo, dotato di campo da calcetto, e con un numero limitato di invitati, mi intrigava abbastanza. Alla fine, sia per le condizioni del tempo molto incerte, che per la mia condizione fisica (di cui ho parlato poco più sopra, vi basti pensare che ho rischiato di addormentarmi varie volte sul tavolo nelle pause tra un piatto e l’altro, anche se c’era un caos terribile), che per il fatto di essere arrivato tardi dopo essermi perso tra le stradine tortuose della collina, non ho giocato a calcetto. Sono quindi rimasto solo per cena e, ovviamente, l’alto tasso alcolico della serata, mi ha innervosito come sempre, e non poco. Ho avuto la tentazione di andarmene subito finito di cenare, ma sono rimasto lì in caso qualcuno (visto che il 95% dei presenti non era in condizione di guidare) avesse avuto bisogno di un passaggio per tornare giù. La cosa mi ha permesso di “analizzare” una situazione, in cui mi ritrovo praticamente sempre quando esco con dei coetanei. Ritengo che questo modo di divertirsi, bevendo e fumando, sia assolutamente deleterio e che sia veramente terribile che dei giovani, per divertirsi, debbano comportarsi così. Sarà perchè mi sento molto più vecchio di loro, pur avendo la stessa età, sarà perchè io ho praticamente saltato un periodo della mia vita per vari motivi, ma non riesco a condividere certi comportamenti e certi modi di fare. Un’altra cosa (non posso dire che l’ho notata adesso, perchè rappresenta la normalità), che è spesso tema di discussione con altre persone, che ritengono che io abbia torto, riguarda le donne. Io sostengo che non troverò mai una donna perchè, fondamentalmente, nessuna mi caga. La dimostrazione che io uso per sostenere questa tesi è il fatto che ad “eventi” di questo tipo, le ragazze presenti circondano e si mettono a parlare con chiunque, tranne che con il sottoscritto. Qualcuno continua a sostenere il contrario: che non è vero quello che penso, che non è così, e via dicendo. Ieri, ovviamente, è successa la stessa cosa di sempre. Poco male dico io, perchè probabilmente mi troverei in serissima difficoltà a dover chiacchierare così. La cosa non mi dà fastidio (anche se potrebbe sembrare il contrario) ed ho voluto parlarne solamente per dimostrare a chi continua a dire che ho torto, che la mia tesi è più che corretta. Bon, fine della storia. Magari vi sembrerà un po’ “pointless” come discorso, però avevo voglia di farlo. :)



Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::spool_analytics() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
ANTABUSE 500 MG 25 TABLETVENTOLIN APHEXhttp://flavors.me/reviolia