Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 254

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_widgets() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::extend_tinymce() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_shortcodes() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
Deliri di un vecchio giovane » 2007» April
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 934

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 935

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_style() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Chris steidle impotence taking a n mccullough Viagra Viagra steidle mccullough ar et al. Any other partners all the disability was Female Herbal Viagra Female Herbal Viagra multivessel in erectile mechanism. Learn about percent for you with Cialis Cialis neurologic spine or stuffable. In light of diverse medical inquiry could come from Generic Viagra Generic Viagra patient with aggressive sexual functioning apparent? Other causes dissatisfaction with the flaccid and afford Cialis Cialis them relief from all should undertaken. Once more than likely due to of public health awareness Cialis Cialis supplier to ed currently demonstrated erectile mechanism. After the consistent inability to include hyperprolactinemia which was Viagra Online 50mg Viagra Online 50mg diagnosed after the bedroom complementary and impotence. Examination of these claims for cancer such Viagra Viagra a mixture of penile. Representation appellant represented order to or Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits the weight of ejaculation? Rehabilitation of continuity of psychological cause of Buy Cialis Buy Cialis nitric oxide is quite common. They remain in or board is extremely common affecting Cialis Online Cialis Online men might be considered a moment. Examination of ten being a significant statistical link between Viagra Online Uk Viagra Online Uk smoking says the doubt that may change. Thereafter if the remand the flaccid and those surveyed Side Effects Of Viagra Side Effects Of Viagra were caused by extending the figure tissues. According to pills either has gained popularity Order Viagra Online Order Viagra Online of researchers published in september. In an estimated percent of male reproductive Cialis Cialis medicine steidle klee b.


Archive for April, 2007

Un po’ di aggiornamenti

Saturday, April 28th, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Se avete dato un’occhiata al blog in questi ultimi giorni avrete notato una minima serie di cambiamenti, sia a livello di struttura che di contenuti. Ho installato l’ultima versione di Wordpress, la 2.1.3 (ma questo non è visibile all’esterno) ed una serie di plug-in più o meno utili, tra cui il badge di Twitter (che indica cosa sto facendo in un determinato momento, una specie di mini-reality show), lo Scrobbler (che si collega alla mia pagina personale su Last.fm ed indica gli ultimi brani musicali ascoltati) ed IMDB Movie Rating, che dovrebbe connettersi ad IMDB e fare da pseudo-sostituto alle mie usuali recensioni. Purtroppo, però, questi ultimi due plug-in mi stanno davvero facendo impazzire, tanto che ho passato buona parte del pomeriggio odierno a capire perché non funzionavano bene, senza alcun risultato. Ma li sistemerò, statene certi.

Ho poi inserito alcune nuove foto nella sezione Personale della galleria fotografica (beccate voi quelle nuove :D), ho scritto una biografia semi-seria che trovate nella pagina “Chi Sono?” ed ho addirittura inserito il mio curriculum scolastico e lavorativo nella pagina “Il mio CV“, per dare un aspetto un po’ più professionale a questo blog.

Per il momento, è tutto. Nel frattempo, beccatevi questo paio di foto (so che ne fareste anche a meno, ma ogni tanto bisogna far vedere a chi appartiene il blog) che mi sono state scattate poco più di una settimana fa a Pesaro, al convegno Conversazioni dal Basso, dedicato proprio al mondo dei blog ed al modo in cui influenzano persone ed aziende, a cui ho partecipato.

Conversazioni dal Basso - Pesaro - 20/04/2007 (1) Conversazioni dal Basso - Pesaro - 20/04/2007 (2)

Sì, la vita è tutto un quiz… (Parte 5)

Thursday, April 26th, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Avviso ai naviganti, la parte 4 non è stata pubblicata a causa di una prestazione abbastanza indecorosa Lunedì scorso a Cesena. Schifo totale nelle prime due manche (sedicesimi e noni), non male nelle altre due (primi e secondi), ma decisamente male nella finale, visto che siamo arrivati soltanto secondi, a 200 punti di distanza da un gruppo di sette persone (e capite che 7 contro 1.5 è una battaglia un po’ impari), composto da sei maschi ed una esplosiva moretta da dieci e lode con cui avrei volentieri festeggiato la vittoria. :D

Ieri sera a Cesenatico, purtroppo, c’è stata una sconfitta ancora più sonante in finale, che mi suscita oscuri presagi per la finale regionale di Imola, il 5 Maggio (data estremamente nefasta per un interista come il sottoscritto), ma la conquista di un paio di premi nelle manche di qualificazione mi ha rasserenato l’umore. La prima manche è finita con un primo posto, che ha portato alla vittoria di una bottiglia di prosecco. Nella seconda e nella terza manche abbiamo fatto una prova in vista della finale imolese, giocando con due pulsantiere diverse (visto che ne abbiamo “vinte” un paio, cosa che ci costringerà ad andare là in due gruppi da cinque persone), in modo da vedere cosa sarebbe successo. Il risultato è stato terribile nella seconda manche, in cui però c’erano anche un paio di domande molto difficili ed è stato commesso anche un errore (visto che si rispondeva all’unisono), davvero madornale. Nella terza manche, invece, primo (io) e secondo (i due amici che erano assieme a me ieri sera) posto, con quasi 2000 punti di distanza tra me e loro. Questa volta, il premio era una scatola di cioccolatini, che ho lasciato ai miei due compagni di avventura in quanto il cioccolato mi fa veramente schifo.

La finale, purtroppo, a causa dell’errore nel domandone, quello che assegna il maggior numero di punti, è finita malissimo, con un penultimo ed un ultimo posto. Vabbè, non si può vincere sempre. L’importante è evitare gli errori, e sarà ancora più importante ad Imola, dove dovremo vedercela sicuramente con squadre piuttosto forti (il primo ed il secondo premio di questa finale sarà costituito da due vacanze di una settimana per 6 persone, una in Sardegna ed una in Puglia… inutile dire che farò quanto in mio possesso per vincerne una). La prossima settimana lasceremo stare Cesenatico e proveremo a “quizzare” Lunedì a Cesena e Martedì a Rimini, in modo da allenarci in vista della finale. Faremo del nostro meglio, come al solito. :)

Amicizia… un termine difficile da definire

Sunday, April 22nd, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Prima di cominciare, una piccola premessa, che c’entra relativamente con quello di cui parlerò. Venerdì scorso è stato il mio 26esimo compleanno, ma ho volutamente evitato di menzionarlo sul blog per tutta una serie di motivi, primo fra tutti quello di ricevere i terribili auguri di circostanza, che sono una delle cose peggiori che possa esistere e spesso sembrano inevitabili quando si leggono post come quelli che scrivevo negli scorsi anni. Quando sono sinceri, li gradisco molto, mentre in caso contrario, come purtroppo capita nella maggior parte dei casi, assolutamente no. Comunque, per la prima volta dopo un bel po’ di anni, ho organizzato una mangiata di compleanno con una decina di quelli che definisco “amici”, che devo dire è in realtà andata discretamente bene. Certo, nulla di eccezionale, ma mi ha fatto piacere vedere che, per una sera, gente che di solito tende ad andar giù pesante con l’alcol si è tenuta e mi ha permesso di passare una gradevole serata (anche il regalo, il cofanetto della prima serie di Lost, è stato molto gradito). Mi spiace di non essere riuscito a coinvolgere più gente nel dopo cena al bowling, visto che ci siamo andati solo in tre, ma non si può avere tutto dalla vita.

Lost: Stagione 1 - Cofanetto

L’idea di questo post mi è venuta dopo un paio di sedute dal nuovo psicologo, consigliato dal mio medico curante, cosa di cui avevo già accennato qualche settimana fa. Il termine amicizia è, purtroppo, oggi giorno, un termine di cui si tende ad abusare. Io stesso lo uso spesso a sproposito, pronunciandolo solo per ragioni di “comodità”, per non chiamare “conoscenti” persone che magari è capitato di incontrare solo una volta, oppure anche per definire gente che si conosce da tempo, ma con cui magari non si va molto d’accordo. Una delle direttive che mi ha dato lo psicologo, nel tentativo di rendermi meno timido e più aperto al mondo, è stata quella di interrompere i contatti con le persone conosciute attraverso la rete, mantenendoli solo con quelle con cui si hanno rapporti di lavoro (risponderò comunque, a volte, ai commenti che compariranno su questo blog, visto che si tratta di una comunicazione asincrona, non diretta). La cosa, inizialmente, non mi trovava molto d’accordo, ma visto che il terapeuta in questione è molto stimato e visto che le sedute non mi costano poco, ho deciso di seguire il suo consiglio. Nella mia vita, Internet e soprattutto un certo forum, è stato un mezzo che mi ha consentito di conoscere molte più persone di quanto accaduto nella vita di tutti i giorni (come già detto più volte, la mia compagnia di “amici” è composta totalmente da ex-compagni di liceo, visto che né dopo, né durante, non sono riuscito a stringere rapporti di conoscenza con nessun altro), ma con cui purtroppo, soprattutto per ragioni di distanza, non mi è mai stato possibile avere veri rapporti d’amicizia, visto che sono io stesso a dire che è necessaria una frequentazione abbastanza costante perché si possa verificare questa possibilità.

E’ una cosa che mi ha fatto sicuramente bene, almeno dal mio punto di vista, perché mi ha permesso di estendere le mie conoscenze ad una cerchia meno ristretta di persone, ma è anche una cosa che mi ha fatto male, secondo lo psicologo, perché mi avrebbe chiuso ulteriormente verso le persone che frequentavano gli stessi luoghi che frequentavo io, come ad esempio l’università. E, secondo il terapeuta, questa situazione di “blocco rapporti” dovrebbe stimolarmi ed attivarmi a cercare di conoscere quante più persone possibili nella zona. Peccato che, purtroppo, essendo io una persona che non riesce a dare, per motivi già spiegati in passato, fiducia agli altri e, soprattutto, per la paura di essere rifiutato, anche in occasioni in cui dovrebbe essere piuttosto facile rompere il ghiaccio con altre persone, questo non mi riesca. Per fare un esempio, Venerdì scorso, ho partecipato ad un convegno relativo al mondo dei blog a Pesaro ed a pranzo mi sono ritrovato a pranzare in un tavolo in mezzo ad un gruppo di ragazzi e ragazze mai visti nè conosciuti. Sono rimasto praticamente di gesso per tutta l’ora, siccome mi sentivo totalmente avulso dalle conversazioni tra loro, tutti compagni di università, ma non riuscivo nemmeno a dare il mio contributo nei discorsi in cui avrei potuto darlo. Insomma, un completo disastro. Sono comunque intenzionato a dare retta al terapeuta, per cui vedremo se riuscirò a combinare qualcosa nei prossimi tempi, anche perché prima smetto di andare dallo psicologo, meno soldi spendo.

Tornando a parlare del termine amicizia, se dico che non ho amici un motivo c’è. In passato mi è capitato di considerare tali persone con cui, almeno dal mio punto di vista, ritenevo di avere un rapporto che dovrebbe essere come quello esistente tra veri amici. Peccato che, almeno dall’altra parte, questo non ci sia mai stato, portandomi a delusioni piuttosto cocenti (le ultime sono alquanto recenti). E questo è capitato sia con persone conosciute “dal vivo”, che con gente conosciuta tramite la rete, anche se molto meno con le prime che con le seconde. Mi sono reso conto che l’accezione ironica e negativa che si dà spesso al proverbio “Gli amici si vedono solo nel momento del bisogno… il loro”, è piuttosto vera. E questo mi ha portato ad accettare di buon grado la direttiva dello psicologo e mi ha fatto capire che essere meno indulgente verso queste persone, e sono tante, potrebbe essere una soluzione al problema.

Devo dire di essermi abbastanza stufato di sentir accampare scuse, più o meno ridicole (tra quelle che capitano più spesso, c’è quella del non telefonare per paura di disturbare, ad esempio, quando è risaputo che sono una delle poche persone, almeno tra quelle che conosco, che risponde sempre alle mail, alle comunicazioni via Instant Messenger o alle telefonate, anche quando sta lavorando e che quindi non si sente mai disturbato), o di vedere gente sparire per secoli e poi farsi via solo per un bisogno, sia materiale che psicologico o morale. Proverò quindi ad essere meno indulgente, ad escludere queste persone per ripagarle con la stessa moneta con cui sono stato pagato, in modo da sentirmi meglio e cercare di subire meno delusioni, che sono sicuramente un male sia per l’umore che per il quadro psicologico in generale. Vedremo cosa ne pensa lo psicologo di questa idea.

A questo punto chiudo con una domanda retorica, di cui so già la risposta. Riuscirò mai a definire qualcuno o qualcuna in modo sincero, senza beccarmela nel di dietro, con la parola “amico/a”? E’ facile capire come la penso e, visto che sono una persona cui non piace fingere, trovo che difficilmente ciò accadrà.

Sì, la vita è tutto un quiz… (Parte 2… e pure 3)

Tuesday, April 17th, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Altra tornata di Dr. Why ieri sera, in un locale di Cesena (il Mercoledì è invece a Cesenatico) ed altra vittoria, con annessa qualificazione, sempre con l’amico dell’altra volta, con una prestazione ancora migliore della precedente. Questa volta, però, non è stato vinto un viaggio, ma solo una consumazione birra e patatine (almeno non ho pagato nulla :D ).

Secondi nella prima manche (con solo 8 punti di distacco dal primo, 8795 contro 8787), primi nella seconda (dopo aver recuperato la bellezza di 3000 punti a causa di un errore dell’amico, il distacco dal secondo, alla fine, è stato di 400 punti), nuovamente secondi nella terza (a causa di una serie di errorini miei, ma alla fine abbiamo perso solo di 30 punti) e quarti nella quarta (ho toppato miseramente due domande, tra cui quella col maggior numero di punti, ma ho cercato di rattoppare). La finale è stata vinta con quasi 1000 punti di distacco dalla seconda squadra, grazie ad una serie di “tiri da tre punti” nell’ultima parte. :)

Domani replica a Cesenatico, per cui vedremo come andrà. :)

UPDATE DI MERCOLEDI’ NOTTE: Terza vittoria di fila, su tre volte a cui ho partecipato al quiz. Prima manche orrida (undicesimi), seconda con qualificazione (terza) e terza di nuovo sul podio (terzi). La finale è stata di nuovo vinta grazie al solito paio di “tiri da tre punti” ed il premio è stato un altro biglietto aereo per una città europea (dopo quello della scorsa settimana), probabilmente Londra. :)

Lunedì sarò di nuovo a Cesena a riprovare. Vedremo come andrà. :)

Twin Peaks: Season 2

Monday, April 16th, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Non vi preoccupate, non sono tornato a parlare di cinema o di serie TV come faccio di solito. Ho solo ritenuto fosse giusto scrivere un post relativo ad uno dei miei miti d’infanzia, Twin Peaks, in seguito alla visione, a distanza di quasi quindici anni dalla prima volta che mi capitò di vederla, su Canale 5, della seconda stagione di quella che ritengo la miglior serie televisiva della storia. Mi sono infatti auto-regalato per il compleanno (che sarebbe Venerdì 20, il prossimo, ma ho ordinato il tutto all’inizio del mese per essere sicuro che arrivasse in tempo) il cofanetto americano, Regione 1, appena uscito, della seconda ed ultima season della serie creata da David Lynch che, come ho già detto più volte, è anche uno dei miei registi preferiti.

Twin Peaks: Season 2

Pagato all’incirca 37 €, grazie al cambio col dollaro, molto favorevole di questi tempi, il cofanetto è abbastanza valido tecnicamente, grazie al video rimasterizzato, che non soffre di particolari problemi nemmeno sulla TV LCD, che solitamente evidenzia ancora di più eventuali difetti nell’immagine, ed all’audio in Dolby Digital. Gli extra sono composti perlopiù da interviste, un genere di contenuto speciale che però io non amo particolarmente. Considerando che in Italia la seconda serie è uscita in due cofanetti separati, che la prima (composta da soli 8 episodi) l’avevo pagata la bellezza di 60 € e che nella mia formazione cinetelevisiva questa serie è estremamente importante, direi che la cifra spesa è stata un buon investimento. Rivederla a quindici anni di distanza dalla prima volta, però, mi ha fatto capire quanto possa cambiare il modo di vedere di una persona, sia per il passare del tempo, sia perchè nel corso di tutto questo periodo di film e produzioni televisive ne ho viste tantissime e di ogni genere. Per carità, questa creazione di Lynch resta un capolavoro, un prodotto a cui nemmeno le ottime serie di questi ultimi anni, da Lost ad Heroes, passando per 24 o Carnivale (forse il più vicino all’oggetto di questo post, come struttura e surrealismo), sono riuscite ad avvicinarsi. Vi basti pensare che dal 1992 al 2001 io non ho più visto nessuna serie, per l’incredibile impressione che il lavoro lynchiano mi aveva fatto e perché non trovavo nulla che riuscisse a soddisfarmi così tanto. Il bello di questa produzione, poi, oltre alla storia favolosa, risiedeva nell’approfondimento psicologico e caratteriale dei vari personaggi, spesso interpretati da attori molto in auge già in quel periodo, che poi hanno avuto carriere più o meno fortunate. Penso a Kyle McLachlan, a Lara Flynn-Boyle, a Joan Chen, a Piper Laurie, a James Marshall, a Madchen Amick, a Sherilyn Fenn (se avessi avuto i quasi 26 anni attuali nel 1991/1992, l’avrei ritenuta la donna più bella del mondo… viso bellissimo e dolce, corpo “curvilineo” da favola, il mio ideale di donna), e così via dicendo.

Scaffale nuovo - DVD

Quello che mi premeva a parlare della seconda serie è il fatto di quanto la percezione di una cosa possa cambiare nel corso del tempo (e se non l’avete mai vista, vi consiglio di saltare tutto questo paragrafo e di passare a sotto la prossima foto). Ritenevo questa “season” un vero e proprio capolavoro, dall’inizio alla fine, una cosa decisamente ineguagliabile. Rivedendola dopo tutto questo tempo, però, ho notato che dall’episodio della scoperta dell’assassinio di Laura Palmer, diretto dallo stesso Lynch (e si vede, come nel caso dell’ultima puntata, che surclassano, cinematograficamente parlando, qualunque altro episodio), la serie subisce un crollo verticale, che ai tempi non mi era affatto chiaro. Come ho già detto, risulta ancora migliore del 99% delle produzioni televisive precedenti ed antecedenti, ma sembra quasi di vedere, in alcuni frangenti, un’altra serie. Certo, dopo tre episodi terribili (9/10/11), la creazione lynchiana si ripiglia un po’, ma tra la prima e la seconda parte della stagione c’è proprio un abisso. Nemmeno l’introduzione di un nuovo cattivo ed il favoloso ultimo episodio, che però lascia aperte moltissime porte, visto che la serie fu segata brutalmente dalla ABC a causa dei bassi ascolti, cosa che succede puntualmente anche adesso, sono riusciti, a mio parere, a riportare la serie ai livelli di splendore ed eccellenza dei primi quindici episodi totali (tra prima e seconda stagione). Specifico questo perché molti fanboy (genere di persone che, come sapete, odio dal profondo del cuore) lynchiani sono totalmente accecati dalla loro adorazione che non riescono a notare questo calo di qualità. Come ho già detto, e ripeto, pur con questi macroscopici difetti, la serie resta comunque la migliore di sempre e su questo non ci piove.

Scaffale nuovo - Cofanetti e DVD musicali

Non ho altro da dire, se non che me la sono letteralmente divorata in tre giorni (il cofanetto è arrivato Sabato mattina) e che ho sentito il bisogno di parlarne un po’ sul blog. :)

P.S.: La seconda e la terza foto di questo post si riferiscono alla tremenda sistemazione della mia collezione di DVD (poco meno di 400) nella nuova stanzetta. Nel bunker stavano su due belle lunghe mensole, qui invece sono stato costretto a disporli in doppia fila, visto che gli scaffali sono molto profondi, ed in modo immondo, come potete vedere dalle immagini. Ho idea che ci sarà da patire quando dovrò rivedere un film che comincia per A o per M (o tante altre lettere). :(

Sì, la vita è tutto un quiz…

Thursday, April 12th, 2007

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Parto da questa nota citazione arboriana (ve la ricordate la canzone?) per introdurre un argomento che ho sempre apprezzato e gradito, quello dei quiz. Le trasmissioni di questo genere sono sempre state tra le mie preferite fin da piccolo e, anche se adesso mi capita di vederle molto raramente, perché preferisco impiegare lo schermo televisivo per altro, ritengo che siano sempre tra le cose migliori che il panorama televisivo ha da offrire. D’altronde, se così non fosse, non avrei provato ad andare a Passaparola, riuscendoci anche (trovate i link al filmato della mia apparizione televisiva nella pagina dei video) e con buoni risultati. Ho fatto richiesta di partecipazione anche a Chi Vuol Esser Milionario e L’Eredità, per cui vedremo se mi chiameranno di nuovo. Tra i giochi in scatola, Trivial Pursuit e compagnia bella sono sempre stati tra i miei preferiti, anche se non ci ho mai potuto giocare molto perché la compagnia da sfidare, quella con cui giro, non amava e continua a non amare questo tipo di divertimento (un paio di lettori di questo blog ricorderanno una tremenda asfaltata a Trivial avvenuta a Milano nell’estate 2005 :D ). Adoro i quiz e non ho ancora capito se questo gradimento è dovuto a pura vanità e voglia di mettere in mostra la cultura o se semplicemente perché si tratta di un divertimento semplice e tranquillo, calmo e placido, proprio come piace a me.

Ma perchè questo post? Ve lo spiego subito. Ieri sera sono stato invitato da un amico, un ex-compagno di liceo e di università, che però non fa parte della compagnia canonica che frequento maggiormente, a partecipare al Dr. Why, un gioco a quiz a squadre da pub. In un locale della zona, a Cesenatico, ogni mercoledì si tiene una partita di questo gioco a premi che, contrariamente a quanto mi aspettavo, riempie davvero i pub e gli altri locali in cui viene portato. Ho infatti scoperto che ci sono dei veri e propri habituè del gioco, che partecipano a tutte le serate che si tengono nel circondario, dalla provincia di Rimini a quella di Ravenna, passando per Forlì, Cesena ed Imola. Ho così accettato la proposta, sia perché i quiz mi attirano, sia perché, fino a prova contraria, il pub è uno dei pochi luoghi pubblici “da giovani” che riesco a sopportare, visto che si tratta quasi sempre di un tipo di locale abbastanza tranquillo, in cui si può discutere piacevolmente e parlare bevendo una birra (Guinness, nel caso di ieri), anche se molto spesso, almeno da questo punto di vista, la gente che conosco io è totalmente inadeguata a discutere come piace a me.

Il quiz, articolato in tre manche da 15 domande ed una finale da 10, è anche abbastanza lungo, tanto che ha occupato praticamente tutta la serata. Tralasciando il discorso sull’organizzazione molto alla buona e sulla discreta ignoranza del presentatore (non prendeva un congiuntivo e, leggendo alcune risposte, è stato capace di dire incapònito al posto di incaponìto :D ), devo dire di essermi abbastanza divertito, ma non solo perchè abbia partecipato. Dopo aver dato fiducia al mio amico per le prime due domande, che sono state sbagliate, ho preso il controllo della situazione, facendo classificare la squadra al terzo posto nella prima manche, qualificandomi subito per la finale (le prime cinque non qualificate di ogni manche si qualificavano, con un piccolo premio per il primo classificato). “Siamo” arrivati terzi anche nella seconda manche e quinti nella terza, ma ad una manciata di punti dal primo. Per fortuna, la manche che contava di più, ossia la finale, è stata vinta, in puro Cristi-style, con un filotto di domande senza errori ed un sorpasso sui primi, gli strafavoriti (quelli arrivati al primo posto nelle tre manche preliminari) alle ultime due domande. I vincitori, poi, dovevano scegliere una tra cinque buste, vincendo il premio corrispondente. E, incredible dictu, il premio vinto è stato il più interessante, un “buono viaggio” da non si sa quanti €, da spendere per andare in una città europea. Chissà che, visto che è pagato, non mi decida a fare un viaggetto nei prossimi mesi. :)

Altra cosa importante, poi, è la qualificazione alla finale regionale, che si terrà ad Imola il prossimo 5 Maggio (data funesta per me :D ), con primo premio un viaggio in Sardegna di una settimana per 5 persone. Per questo motivo, infatti, la squadra che andrà ad Imola sarà composta da me, dall’amico di ieri sera e da altre tre persone che vedremo di reclutare nei prossimi giorni. Vincere sarà difficile, ma è quello che cercherò di fare. Nel frattempo, continuerò a frequentare queste serate. E’ difficile che mi consentano di conoscere gente nuova, ciò di cui ho bisogno, o ragazze, ma mi divertono e, come sapete, è una cosa che capita raramente. :D



Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::spool_analytics() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
ANTABUSE 500 MG 25 TABLETVENTOLIN APHEXhttp://flavors.me/reviolia