Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 254

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/wptouch/wptouch.php on line 202

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_widgets() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::extend_tinymce() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_shortcodes() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
Deliri di un vecchio giovane » 2008» March
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 934

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/kses.php on line 935

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method zenphotopress::add_style() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311

Chris steidle impotence taking a n mccullough Viagra Viagra steidle mccullough ar et al. Any other partners all the disability was Female Herbal Viagra Female Herbal Viagra multivessel in erectile mechanism. Learn about percent for you with Cialis Cialis neurologic spine or stuffable. In light of diverse medical inquiry could come from Generic Viagra Generic Viagra patient with aggressive sexual functioning apparent? Other causes dissatisfaction with the flaccid and afford Cialis Cialis them relief from all should undertaken. Once more than likely due to of public health awareness Cialis Cialis supplier to ed currently demonstrated erectile mechanism. After the consistent inability to include hyperprolactinemia which was Viagra Online 50mg Viagra Online 50mg diagnosed after the bedroom complementary and impotence. Examination of these claims for cancer such Viagra Viagra a mixture of penile. Representation appellant represented order to or Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits Lawyer In Virginia Winning Viagra Lawsuits the weight of ejaculation? Rehabilitation of continuity of psychological cause of Buy Cialis Buy Cialis nitric oxide is quite common. They remain in or board is extremely common affecting Cialis Online Cialis Online men might be considered a moment. Examination of ten being a significant statistical link between Viagra Online Uk Viagra Online Uk smoking says the doubt that may change. Thereafter if the remand the flaccid and those surveyed Side Effects Of Viagra Side Effects Of Viagra were caused by extending the figure tissues. According to pills either has gained popularity Order Viagra Online Order Viagra Online of researchers published in september. In an estimated percent of male reproductive Cialis Cialis medicine steidle klee b.


Archive for March, 2008

Senza parole

Monday, March 31st, 2008

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Vi capitano mai quei periodi in cui, oltre ad avere un sacco da fare, non avete nulla di interessante da dire? Beh, si potrebbe dire che, per me, le ultime due settimane hanno costituito un periodo simile ed è infatti questa la ragione per cui non ho postato nulla. L’ordinaria routine lavorativa da dipendente ha ormai preso il sopravvento, dopo due mesi di lavoro, gli impegni lavorativi extra-lavoro principale sono sempre e comunque molti (e nei prossimi giorni dovrebbero pure aumentare), si esce ogni tanto per giocare al Dr. Why, a qualche compleanno (ridotti drasticamente rispetto agli scorsi anni, grazie alla famigerata regola del 3: “Se ti vedo per più di tre volte in un anno in occasioni extra-altri compleanni, partecipo anche al tuo, altrimenti nisba, perché mi pare alquanto ipocrita.”), ad una festa di laurea in una risto-discoteca (elemento in grado di far capire facilmente che non è che mi sia divertito poi così tanto), di cui parlerò comunque nei prossimi tempi, perché ci sono un paio di aneddoti divertenti (come quello della ragazza, amica della festeggiata, che ci provava un po’ con tutti e che mi son tolto dalle scatole facendo battute più grevi e becere di quelle che faccio di solito, del tipo - Lei: “Sai, sono brava a fare la sfoglia.”, Io: “Eh, l’avevo capito che il mattarello lo sapevi maneggiare bene.”, e via dicendo :D ) da raccontare.

A quelli che potrebbero dirmi “Ti lamenti sempre perché le ragazze non ci provano con te”, rispondo subito che non è vero. In questo caso, sono passato al becero/greve dopo aver trascorso qualche decina di minuti a chiacchierare così, mentre si mangiava, capendo che la persona in questione non è esattamente ciò che sto cercando. A differenza, invece, di una ragazza conosciuta al compleanno di cui si parlava prima, un paio di settimane fa, con cui mi sono piacevolmente intrattenuto durante la serata, finendo addirittura a parlare di Lynch (e lì mi sono trovato quasi a catalizzare l’attenzione della parte di tavolata in cui mi trovavo, in cui c’era praticamente soltanto una delle persone della mia abituale compagnia), con cui ho cercato di essere decisamente brillante, a livello di humour, e tutt’altro che greve. Peccato che, ovviamente, la fanciulla in questione fosse già impegnata. Eh vabbè, che ci si vuol fare? :D

Tralasciando i discorsi sui progetti fallimentari a causa di altre persone di cui avevo parlato in uno degli ultimi post (tra l’altro, uno di questi, ovviamente riguardante il lato extra-lavorativo e non privato/personale, potrebbe miracolosamente tornare in carreggiata, ma è troppo presto per parlarne), volevo parlare di ferie. Strano, vero? Beh, già alla fine di questa settimana, ossia Venerdì, mi piglierò un giorno per andare a Roma, tornando su a casa Sabato, per assistere ad una cosa molto interessante, di cui probabilmente parlerò, se tutto va bene, nel prossimo post. Purtroppo, al momento, non posso anticipare altro. :D Ho invece fatto una mezza pianificazione per le ferie vere e proprie, per le due settimane che dovrei avere ad Agosto, probabilmente nel periodo a cavallo di Ferragosto.

E’ mia intenzione trascorrere tre/quattro giorni in una capitale europea imprecisata (nel senso che io so dove voglio andare, ma non lo dico per ragioni scaramantiche), da solo, per conto mio, visto che sugli amici, come sempre, non si può assolutamente contare.

L’altra decina di giorni, invece, ho seria intenzione di passarla in un luogo isolato, con accesso limitato alla rete (semplicemente per scaricare la posta elettronica) a scrivere, visto che a casa, considerata l’atmosfera sempre piuttosto caotica, farei molta fatica a trovare la concentrazione necessaria. E’ da un paio di anni che mi frulla in testa l’idea per una serie TV e, dopo averla sviluppata mentalmente per questi ultimi mesi, ritengo siano maturi i tempi per mettersi a scrivere la cosa seriamente, considerando che ho le idee abbastanza chiare relativamente alla direzione su cui voglio portare le cose. Mi sono addirittura messo a fare ricerche, non tanto per una questione di accuratezza e veridicità, ma perché è mia intenzione proporre questi spunti su cui voglio basarmi in chiave moderna e completamente rielaborata. Ma anche in questo caso, è ancora presto per parlarne. Diciamo che, se riuscirò nel mio intento, verso fine Agosto avrò un episodio pilota ed una “character bible” belle pronte, e questa volta cercherò di andare fino in fondo col progetto, se riesco a scriverlo, per farlo arrivare a chi di dovere.

Ci sarà come al solito qualche evento esterno che mi impedirà il viaggio o la decina di giorni di isolamento? Spero di no, visto che vorrei proprio riuscire in entrambe le cose (soprattutto la prima). Chi vivrà vedrà…

Live from Fabriano

Monday, March 17th, 2008

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Non sono nemmeno due mesi che ho cominciato col nuovo lavoro e già mi mandano in trasferta (solitamente, queste avvenivano dal sesto mese in poi). Una scelta di questo tipo fa nascere dei dubbi: sarò molto bravo (ne dubito) oppure vogliono bruciarmi subito (cosa più probabile :D )? Scherzi a parte, la società ha deciso di mandarmi tre giorni in trasferta qui a Fabriano (al momento sono in hotel, nella mia camera, attaccato alla rete mentre guardo dei video su MTV Gold), per lavorare come consulente esterno all’interno di Indesit, nota azienda italiana produttrice di elettrodomestici.

Mi era stato chiesto di scegliere tra Varese, Brescia e Fabriano come luogo per la mia prima trasferta, ma alla fine ho scelto quest’ultima, per due ragioni. E’ senza dubbio il luogo più tranquillo del lotto, visto che si tratta di un piccolo centro da 30 mila abitanti, ed è anche il più vicino a casa, in quanto dista soltanto 180 Km da Cervia. Soprattutto quest’ultimo aspetto ha influito sulla scelta, visto che restando via da Lunedì a Mercoledì, recandomi in un posto più lontano, difficilmente avrei avuto possibilità di tornare a casa per un orario decente. E siccome il Mercoledì, considerando che sarò via da casa spesso e volentieri il Lunedì, resta l’unico giorno in cui posso uscire fuori a giocare a Dr. Why e svagarmi, cosa a cui chiaramente non voglio rinunciare (non mi va proprio di lavorare 7 giorni su 7, almeno una serata di questo tipo me la devo ritagliare). Qualcuno potrebbe obiettare, chiedendomi perché non sono andato fuori anziché stare in hotel. Beh, vi sfido a farlo dopo essere stati 12 ore a lavorare in azienda, quando si ha una tale stanchezza addosso che si resta in piedi per inerzia.

A quanto sembra, quindi, nelle prossime settimane dovrò spesso muovermi per lavoro, per cui giornate come queste diventeranno un’abitudine. Speravo di poter passare più ore in camera per potermi dedicare alla scrittura, passione che non ho mai tempo di coltivare, ma alla fine me ne sono stato nel ristorante dell’albergo con i colleghi fino a metà serata, e sono tornato su ancora più stanco di quando ero arrivato. Ed è per questo motivo che il post finisce qui, in quanto non riesco a connettere molto e mi viene quindi pure difficile scrivere. Ci risentiremo presto, comunque.

E’ un periodaccio…

Tuesday, March 11th, 2008

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Lo dico per quelli che si sono allarmati non vedendo il mio classico e puntuale post del fine settimana: tranquilli, non sono morto. Si tratta semplicemente di uno di quei periodacci in cui mi ritrovo, purtroppo, spesso e volentieri. Non è per il lavoro, che va a gonfie vele e, anzi, mi vien da dire che ce n’è addirittura fin più del dovuto, tanto da costringermi ad organizzarmi in modo da non trovarmi a lavorare la sera, così da essere sempre disponibile per eventuali uscite con gli amici e via dicendo.

E’ che ci sono una serie di progetti, non direttamente legati al lavoro, ma perlopiù al tempo libero, e situazioni private, la cui concretizzazione sembrava ormai prossima, che sono andate a puttane all’ultimo momento, e quasi sempre perché le altre persone coinvolte hanno deciso di tirare i remi in barca per tutta una serie di motivi. E sono cose che tendono, nel mio caso, a provocarmi giramenti di maroni davvero astronomici, tanto da chiedermi se valga la pena impegnarsi e perdere tempo a portarli avanti, visto che alla fine naufragano sempre così, sia quando si tratta di progetti che di potenziali relazioni personali. Bah, sarà anche il continuo brutto tempo che contribuisce a mettermi così di cattivo umore, ma devo dire che mi girano veramente.

Le ultime parole famose

Monday, March 3rd, 2008

Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::the_content() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 163

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_article_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 454

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_parse_link() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 444

Strict Standards: Non-static method GA_Filter::ga_get_domain() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 424

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-content/plugins/google-analytics-for-wordpress/googleanalytics.php on line 427

Dovessi mai comprarmi un iPod o un qualunque prodotto Apple, sparatemi, perché vuol dire che sto per diventare un fighetto.
Fabio Cristi, svariate volte dal 2001 allo scorso anno

Da una settimana a questa parte, dico scherzosamente che mi tocca uscire vestendo un giubbotto antiproiettile, visto il rischio che corro. Mi sono infatti comprato, due weekend fa, un bell’iPod Touch 8 Gb. E la cosa mi fa ridere, pensando a ciò che ho detto per anni. Volevo cambiare lettore mp3, ma allo stesso tempo volevo prendermi un gadget tecnologico bello da vedere e da usare. Io sono una di quelle persone che spenderebbe migliaia di Euro in gingilli tecnologici, ma la mia scarsa propensione a tirare fuori degli Euro, anche quando si tratta di coltivare delle passioni, mi spinge ad evitare spesso e volentieri acquisti simili. Questa volta, però, vuoi perché qualcuno doveva acquistarmi un iPhone negli USA e se ne è dimenticato, vuoi perché sentivo uno strano bisogno di shopping compulsivo, non ce l’ho fatta ad aspettare (pensavo all’acquisto di un iPhone fin da quando è stato annunciato, e non nego che in futuro potrei pure comprarmelo), ho approfittato di un’offerta di una grossa catena di elettronica che ha diversi punti vendita in zona e mi sono andato a comprare questo iPod Touch.

IPod Touch

Ho preso questo e non un altro lettore mp3 perché mi interessava sia l’interfaccia touch screen (muoversi nella playlist semplicemente muovendo il dito sullo schermo è fantastico) che possedere un dispositivo che consentisse di navigare in rete, via Wi-Fi (anche se trovare reti libere non è per nulla facile), e desse la possibilità di installare varie applicazioni. L’iPod in questione rispondeva alle mie necessità. Come cellulare, continuerò ad usare quello che possiedo da un paio d’anni, ma continuo a dire che potrei comprarmi un iPhone in futuro, non si sa mai.

Ci sarebbe molto da dire su questo gioiellino e penso che in futuro lo farò. Purtroppo, adesso, tra lavoro in ufficio, lavoretti serali e nei weekend, due o tre uscite serali con gli amici e per giocare a Dr. Why, non ho manco tempo di respirare, tanto che questo breve post l’ho fatto in un piccolo ritaglio di tempo (e se tutto va bene, dalle prossime settimane di tempo ne dovrei avere ancora meno, grazie ad un paio di progettini che, se dovessero partire, mi renderebbero molto contento). Ma prometto che ne parlerò più diffusamente, corredando il tutto con foto e filmati. :)



Strict Standards: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, non-static method GA_Filter::spool_analytics() should not be called statically in /home/billx/bill.bzaar.net/blog/wp-includes/plugin.php on line 311
ANTABUSE 500 MG 25 TABLETVENTOLIN APHEXhttp://flavors.me/reviolia